Servizi

Prestito

Sono ammessi al prestito, fra i possessori di tessera di frequenza della biblioteca, i residenti o domiciliati in Italia. Il prestito, fino ad un massimo di 5 opere, è della durata di 30 giorni (rinnovabile su richiesta per altri 15).
Sono escluse dal prestito le seguenti opere:

  • Opere esposte in Sala consultazione e Sala periodici
  • Opere pubblicate prima del 1900
  • Opere dei fondi pervenuti per lascito o deposito, con clausola di consultazione in sede
  • Tesi di laurea
  • Manoscritti, dattiloscritti e documenti d'archivio
  • Disegni, stampe, fotografie e carte geografiche
  • Libri in precario stato di conservazione, opere con tavole sciolte, miscellanee rilegate in volume, grandi formati
  • Microforme
  • Materiale di specifico interesse per progetti in corso presso il Museo Galileo
  • Opere di interesse per corsi e seminari tenuti presso il Museo Galileo

Prenotazione

E' possibile prenotare documenti per prestito o per consultazione. La richiesta deve essere inviata con almeno un giorno di anticipo.

Riproduzione

La biblioteca non effettua servizio fotocopie, ma è consentito un prestito 'veloce' per consentire la fotocopiatura all'esterno.

Inviando specifica richiesta è possibile ottenere riproduzioni digitali di opere non coperte da copyright.

E' inoltre possibile effettuare all'interno della biblioteca la riproduzione fotografica con mezzi propri nel rispetto delle norme sul copyright e solo per uso personale di studio e ricerca.

Riproduzione di materiale esterno

Si forniscono riproduzioni di articoli pubblicati su riviste non possedute dalla biblioteca, se reperibili a titolo gratuito in ACNP.

Le richieste sono limitate a 3 al mese per ciascun utente.

Desiderata

Tramite l'apposito modulo è possibile inviare segnalazioni bibliografiche per gli acquisti.