Home > Esplora > Mostre > Mostre realizzate > Dal cembalo scrivano alla scrittura elettronica. Più di un secolo di macchine per scrivere
Dal cembalo scrivano alla scrittura elettronica. Più di un secolo di macchine per scrivere

L’evoluzione della scrittura meccanica riflette i rapidi mutamenti sociali dei secoli XIX e XX, rispondendo all’esigenza di rendere sempre più efficienti e veloci i sistemi di comunicazione.
La mostra illustra la storia dei sistemi meccanici di scrittura, a partire dal “cembalo scrivano” brevettato da Giuseppe Ravizza nel 1855 fino alle più recenti macchine elettriche ed elettroniche. Molti degli strumenti, abitualmente conservati nei depositi del Museo di Storia della Scienza, vengono esposti per la prima volta in questa occasione, affiancati da documenti e apparati provenienti da altre istituzioni e da collezioni private.

 

Allestimenti

25.05.1985 – 30.06.1985 Firenze, Museo di Storia della Scienza