Home > Esplora > Mostre > Mostre realizzate > Misura d’uomo. Strumenti, teorie e pratiche dell’antropometria e della psicologia sperimentale tra ‘800 e ‘900
Misura d’uomo. Strumenti, teorie e pratiche dell’antropometria e della psicologia sperimentale tra ‘800 e ‘900

La mostra presenta apparati per la rilevazione e lo studio di fenomeni psicologici e percettivi provenienti prevalentemente dal Gabinetto di Psicologia Sperimentale e dal Museo di Antropologia dell’Università di Firenze. Queste macchine documentano una fase cruciale nell’antropologia e nella psicologia sperimentale, caratterizzata dalla convinzione che fosse possibile misurare esattamente i dati fisiologici e psicologici. Perizie psichiatriche, cartelle cliniche e documenti giudiziari illustrano le applicazioni degli strumenti esposti e le procedure per classificare i vari tipi di “devianze”. L’esposizione è completata dalla ricostruzione di un laboratorio di psicologia sperimentale di inizio Novecento e da postazioni computer nelle quali i visitatori possono sottoporsi a test storici di antropometria e psicologia.

 

Allestimenti

15.05.1986 – 12.07.1987 Firenze, Museo di Storia della Scienza