Home > Esplora > Mostre > Mostre realizzate > La moda e la scienza nella Firenze di Pietro Leopoldo
La moda e la scienza nella Firenze di Pietro Leopoldo

Magnifici abiti che riproducono modelli settecenteschi creati da esperti artigiani, repliche di strumenti scientifici e testi d’epoca su moda e costume ricostruiscono in modo suggestivo l’atmosfera della Firenze lorenese. L’originale connubio tra moda e scienza consente di guardare alla società del tempo in maniera nuova, scoprendo relazioni insospettate. Gli apparati scientifici esposti testimoniano l’interesse per la didattica del granduca Pietro Leopoldo di Lorena (1747-1792), ma rimandano anche all’evoluzione delle tecniche di tessitura: la produzione di tessuti di qualità sempre migliore con costi contenuti e l’uso di strumenti di misura per creare capi sartoriali richiedevano infatti specifiche conoscenze tecniche. Nel corso del Settecento, i telai subirono miglioramenti continui, fino all’invenzione del telaio Jacquard, che all’inizio del XIX secolo rivoluzionò il settore tessile.

 

Allestimenti

05.12.2009 – 05.03.2010 Firenze, Biblioteca delle Oblate
16.04.2011 – 23.10.2011 Stia (AR), Museo dell’Arte della Lana
  (La moda e la scienza nella Toscana di Pietro Leopoldo)