• Novità

Il Museo Galileo riapre le proprie porte virtuali alle scuole di ogni ordine e grado, con un nuovissimo servizio di visita guidata all’interno delle sale, fruibile nella modalità di collegamento a distanza.
Ragazzi e insegnanti potranno programmare una gita al museo del tutto particolare, in cui sarà possibile ammirare i bellissimi strumenti del primo o del secondo piano illustrati dall’operatore per mezzo di un tablet, e partecipare in maniera attiva con domande, curiosità e richieste di approfondimento.
Due sono i percorsi attivabili, della durata di circa un’ora:

  • Galileo e il collezionismo mediceo: tra strumenti di misura astronomici, sfere, globi e carte nautiche si arriva nella sala di Galileo per osservare i cannocchiali originali del grande scienziato e concludere con i preziosi termometri dell’Accademia del Cimento.
  • La collezione lorenese e la diffusione della scienza nel Settecento: un percorso al secondo piano per ricordare la figura di un grande sovrano riformatore, Pietro Leopoldo di Lorena e per ammirare gli strumenti didattici del primo museo scientifico da lui istituito, il Regio Museo di Fisica e Storia Naturale.

Le scuole che desiderino effettuare uno dei percorsi sopra menzionati possono contattarci all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Didattica a distanza. I termometri. Firenze, Museo Galileo
Didattica a distanza. Gli astrolabi. Firenze, Museo Galileo
Didattica a distanza. Arte della guerra. Firenze, Museo Galileo
Didattica a distanza. I cannocchiali. Firenze, Museo Galileo
Didattica a distanza. La Sfera armillare. Firenze, Museo Galileo
Didattica a distanza. Lo studente
previous arrowprevious arrow
next arrownext arrow
Slider