• Evento

[inserire alt immagine]Il 10 maggio sarà inaugurata a Berlino la mostra Leonardo’s Intellectual Cosmos, una versione rielaborata e arricchita di Leonardo e i suoi libri: la biblioteca del Genio Universale, l’esposizione ideata dal Museo Galileo e curata da Carlo Vecce, già allestita a Firenze (Museo Galileo, 6 giugno - 22 settembre 2019) e a Roma (Accademia dei Lincei, 4 ottobre 2019 - 12 gennaio 2020).

La mostra, organizzata dal Max-Planck-Institut für Wissenschaftsgeschichte, sarà visitabile dall’11 maggio al 28 giugno 2021 presso la Staatsbibliothek zu Berlin, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza anti-Covid.

Appassionato lettore, Leonardo da Vinci arriverà alla fine della sua vita a possedere quasi 200 volumi: un numero straordinario per un artista-ingegnere del Quattrocento. La mostra tenta di ricostruire questa biblioteca attraverso le molte indicazioni presenti negli scritti vinciani: nomi di autori, titoli di opere, liste di libri, citazioni.
Accanto a preziosi libri provenienti dalle biblioteche berlinesi, saranno in mostra diversi exhibits, tra cui antiche macchine da stampa, che consentiranno ai visitatori di ‘gettare uno sguardo’ sul laboratorio di Leonardo.

L’inaugurazione online si terrà il 10 maggio, dalle 17.00 alle 19.00 sul canale YouTube del MPIWG.

L’esposizione alla Staatsbibliothek è arricchita dalla mostra virtuale La biblioteca di Leonardo, prodotta dal Museo Galileo in 8 lingue, frutto della collaborazione del Museo Galileo con il Ministero degli Affari Esteri e con il Comitato Nazionale per la celebrazione dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, e accessibile, a partire dal 5 maggio, sui siti web del Museo Galileo, degli Istituti Italiani di Cultura in Germania e su "Italiana", il nuovo portale della Farnesina per la promozione della lingua, della cultura e della creatività italiana nel mondo.